Eventi Villa TURCONI

STORIA DELLA BELLISSIMA VILLA

VILLA TURCONI, LANZO INTELVI
VILLA TURCONI, LANZO INTELVI

La Villa fu realizzata in stile neomedievale tra il 1918 ed il 1923 su disegno del pittore Alberto Ferrero, con la collaborazione dell’architetto Aristide Conti, su committenza del direttore della Banca Popolare Italiana di Milano,Leonardo Turconi. L’edificio ha l’aspetto di un maniero neomedievale e presenta particolari decorativi di notevole interesse, fra i quali le parti scultoree ed i ferri battuti opera dello scultore Vittorio Novi, che curò particolarmente
l’inserimento delle pietre policrome. Per la realizzazione dell’edificio vennero impiegate maestranze locali di picapreda,
guidate dal Novi stesso. Il Turconi, ricco possidente ed appassionato d’arte e di archeologia, utilizzò la villa come quadreria per la sua collezione di ben 93 dipinti d’autore.Successivamente l’edificio passa in proprietà alla Fabbrica del Duomo di Milano e poi al Comune di Lanzo, attuale proprietario del complesso che viene aperto al pubblico nel periodo estivo, da aprile ad ottobre, e utilizzato per esibizioni
temporanee.

EVENTI IN PROGRAMMA IN VILLA

 

foto di Openart - Circolo Artistico Culturale ENDAS - Attività musicali.

 

MARIO DETTO E IL MONELLO

Rita Pica e Maria Rita Demuti

Villa Turconi a Lanzo d’Intelvi, località del Comune di Alta Valle, continua ad offrire eventi di alta qualità, nel periodo di Ferragosto sono ospitate due mostre di particolare interesse quelle delle pittrici Rita Pica e Mariarita Demuti.

RITA PICA

Rita Pica vive e lavora a Torino, una donna dalla grande personalità che ha espresso fin da bambina la sua attitudine alla pittura che lei interpreta con libertà assoluta. Adolscente acquisisce le tecniche della pittura frequentando Il Cenacolo di Felice Casorati di Torino.

Accanto alla pittura Rita compone poesie e scrive libri, per entrambi avrà diversi riconoscimenti.

La sua mostra intitolata DANZA DEI FIORI, invita i visitatori a ricercare il bello nei fiori, nella danza, nelle leggiadre figure che volteggiano nel vuoto, con  accostamenti di colore molto azzeccati e con una tecnica di pittura molto personale Rita regala davvero momenti di gioia interiore.

DANZA DEI FIORI

Rite Pica e i suoi quadri

 

MARIARITA DEMUTI

Mariarita debutta negli anni ’50 come autodidatta ma poi studia con il pittore Luigi Santini che la fa innamorare del paesaggio Ligure. Negli anni 60 frequenta a Milano l’accademia di Belle Arti di Brera. La crescita personale della pittrice la porta ora a prediligere pennellate di colori caldi sulle sue splendide opere di fiori e di paesaggi anche montani.

La pittrice trasmette con i suoi dipinti una forza vitale positiva, la sua pittura regala gioia anche nelle tele più piccole che lei ama creare.

MAGIE DI COLORE

La pittrice trasmette con i suoi dipinti una forza vitale positiva, la sua pittura regala gioia anche nelle tele più piccole che lei ama creare.

MAGIE DI COLORE

Mariarita Demuti
espone a Lanzo Intelvi

 

Una nota importante, ogni visitatore della mostra è invitato ad acquistare un biglietto della lotteria che ha come primo premio un bellissimo quadro. Il ricavato andrà all’Associazione Maria Letizia Verga, che si impegna nella cura delle leucemie infantili.

ANNITA SCOTTI e MARCO PIZZIGALLI
SAUDALGIA
SAUDALGIA